Salute: piccoli consigli per un anno di benessere

Al giorno d’oggi sono sempre più importanti le azioni che ogni persona può compiere responsabilmente durante la vita restare in salute.

Si parte sempre con dei buoni propositi a inizio anno, ma spesso mantenere le promesse non è così semplice.

Uno dei primi obiettivi è quello di praticare un’attività fisica: importante per perdere peso e aumentare il proprio benessere psico-fisico.

I vantaggi che derivano dall’attività fisica sono numerosissimi: per il cuore, il peso, il colesterolo, contro il diabete, contro l’invecchiamento muscolare e osseo.

A volte però i buoni propositi iniziano a naufragare dopo le prime sessioni di fitness, causa mal di schiena e irrigidimento della zona cervicale.

Il mantenimento di una postura corretta durante le sessioni di training è molto importante. Questo evita sovraccarichi e l’insorgere di dolori di varia entità  a livello di spalle, collo e schiena.

Altro punto fondamentale è rappresentato dalle ore che si dedicano al riposo durante la giornata.

Sapevate che i disturbi del sonno interessano 9 milioni di italiani?

Dormire poco e male non incide soltanto sul nostro umore ma anche sul benessere dell’organismo.

Il sonno è un prezioso alleato per la salute e i suoi disturbi hanno una stretta correlazione con molte patologie.

La mancanza di sonno mette a rischio la salute psicofisica e spesso è associata all’utilizzo di supporti ergonomici non adatto alla nostra conformazione fisica.

È importante raggiungere la quantità di sonno più giusta e sana, utilizzando materassi e cuscini ergonomici.

I buoni propositi possono essere seguiti anche durante le ore di lavoro e non solamente nel tempo libero.

Mantenere una postura corretta di fronte al difficilmente al PC incide positivamente sulla produttività e sulla salute. E’ fondamentale che la parte bassa della schiena aderisca alla spalliera della sedia. Evitare di studiare sul letto e di stare seduti troppo a lungo sono due buone pratiche da attuare ogni giorno.

Basta alzarsi e fare qualche movimento anche nella stanza per aiutare la schiena e far riposare la mente!

Sperando che questi piccoli consigli possano essere utili, Max supporti ergonomici augura uno splendido 2017 a tutti.