BLOG » Prevenzione posturale

Il benessere a gravità zero

Per i nostri antenati, l’attività fisica non era un impegno da programmare nell’ambito della vita quotidiana: era la vita stessa.

continua a leggere

PERCHE’ SCEGLIERE UNA SEDUTA NORVEGESE?

In ogni ambito del nostro quotidiano cerchiamo di acquistare articoli o prodotti che abbiano funzioni in più rispetto alla mera soddisfazione del bisogno per cui li compriamo.

continua a leggere

Sedia da ufficio: una scelta consapevole.

Nell’era della tecnologia, in ogni casa e anche nella più piccola attività commerciale esistono almeno una scrivania e un computer.

continua a leggere

Salute: piccoli consigli per un anno di benessere

Al giorno d’oggi sono sempre più importanti le azioni che ogni persona può compiere responsabilmente durante la vita restare in salute.

continua a leggere

quanto dura il nostro materasso?

Spesso ci si domanda quanto possa durare il nostro materasso, ma la risposta dipende da molteplici fattori.

continua a leggere

dormire o riposare? non è più un dilemma!

Recenti studi hanno dimostrato che una persona passa circa 1200 giorni della propria esistenza sopra il proprio materasso!

continua a leggere

PER LA SUA SALUTE LASCIALO MUOVERE. ANCHE DA SEDUTO.

In autunno i ragazzi tornano a sedersi sui banchi nelle scuole, ma anche a studiare il pomeriggio a casa. Quante ore passano seduti fermi gli studenti nella loro vita? Più di 15.000!

continua a leggere

L'importanza di una postura corretta

Un'abitudine posturale non corretta non è solo di per sé sbagliata, ma tende ad esporci ad infortuni alle spalle e mal di schiena che possono diventare cronici, rendendoci sempre più insensibili alla possibilità di correzione e rieducazione.

continua a leggere

SEDUTA ATTIVA E DINAMICA, PERCHÈ?

In italia, almeno 15 milioni di persone soffrono a causa di disfunzioni posturali e il mal di schiena è la prima voce di spesa per la sanità pubblica.

continua a leggere

Sedersi bene e fare movimento: le abitudini da imparare fin da piccoli

Il processo di accrescimento si sviluppa attraverso una serie di cambiamenti che determinano il passaggio dalle caratteristiche del neonato a quelle del bambino, arrivando alle forme tipiche dell’adulto verso i 20-22 anni.

continua a leggere